Usare il vittimismo nelle relazioni

TUTTI GLI ARTICOLI

Il vittimismo a volte è ciò che rende carnefice la vittima apparente. Moltissime volte si preferisce immolarsi “apparentemente” pur di evitare di affrontare un discorso più articolato. Il caso in cui la persona ti dirà “non è colpa tua, è colpa mia” per poi lasciarti è quello più eclatante e classico. In situazioni analoghe bisogna vedere attraverso quel mero modo, bisogna capire più o meno cosa ha portato quella persona ad evitare una comunicazione diretta nei nostri confronti. 1. La scarsa capacità di comunicazione ed espressione, 2. tentativi di uscirne da vittime “vincitori”.

Rispondi