La mia ragazza va a cena con un altro

TUTTI GLI ARTICOLI
  1. Contratto relazionale. si, triste verità in una relazione sentimentale è come se ci fosse un contratto tra due individui che rispettano richieste e/o doveri implicitamente o esplicitamente accettati

2.La tua ragazza ha scavalcato i tuoi limiti o evidentemente non segue la tua linea di pensiero

Se il mio partner va a cena con un’altra persona che spudoratamente ci prova e non è un “grande amico” di vecchissima data, il mio partner è tossico.
Se io, non sono stato in grado di esplicitare il mio diniego al riguardo, io sono incapace di esprimere le mie richieste e limitazioni.
Se ho espresso le mie limitazioni e queste non vengono rispettate (qualora queste siano etiche e teoricamente giuste) il mio partner non è davvero interessato a coltivare qualcosa dì potenzialmente sano fra me e lui

Lui vuole tenermi come amica, ma ci piacciamo

TUTTI GLI ARTICOLI

Mantenere l’amicizia con un amico del tuo ex non credo sia il massimo soprattutto se questo è anche impegnato ed ha espresso interesse nei tuoi confronti.
La situazione penso sia abbastanza semplice, quando questa persona ti vuole tenere al suo fianco come ‘amica’ in realtà vorrebbe averti come potenziale ruota di scorta, qualora la sua relazione attuale vada male. In casi come questi sarebbe ottimale capire cosa ti aspetti e che tipo di pretese hai. Rimanere in ‘amicizia’ con una persona che ti piace potrebbe mettere a repentaglio eventuali tue future conoscenze impedendoti di lasciarti andare al 100%.
Inoltre starei attento a persone che tradiscono la lealtà degli ‘amici’, la dicono lunga.

Lui mi fa gli auguri dopo un mese, 2 motivazioni

TUTTI GLI ARTICOLI

Colgo l’occasione per rinnovare il mio spudorato amore per il no contact ben fatto. Se vuoi davvero dimenticare qualcuno a mio avviso sarebbe ottimale ridurre ogni possibile punto di contatto. Dopo aver fatto questo, perché torna con un messaggio di auguri dopo 1 mese? I motivi sono diversi, ma tra i principali che spingono un uomo a farti gli auguri si annoverano 2 casi. 1. Bisogno di conferma del passato, se è a secco di attenzioni potrebbe voler tornare ad attingere fisicamente e mentalmente dal passato. 2. Abbonarsi un rapporto potenzialmente amicale che potrebbe tornare utile per la motivazione nr.1 (se questa si presenta)

Usare il vittimismo nelle relazioni

TUTTI GLI ARTICOLI

Il vittimismo a volte è ciò che rende carnefice la vittima apparente. Moltissime volte si preferisce immolarsi “apparentemente” pur di evitare di affrontare un discorso più articolato. Il caso in cui la persona ti dirà “non è colpa tua, è colpa mia” per poi lasciarti è quello più eclatante e classico. In situazioni analoghe bisogna vedere attraverso quel mero modo, bisogna capire più o meno cosa ha portato quella persona ad evitare una comunicazione diretta nei nostri confronti. 1. La scarsa capacità di comunicazione ed espressione, 2. tentativi di uscirne da vittime “vincitori”.

Come usare la gelosia in amore

TUTTI GLI ARTICOLI

La gelosia è utile e serve a capire più o meno anche il nostro grado di attaccamento nei confronti di qualcuno. Tuttavia ritengo che la gelosia sia funzionale se a piccole dosi. Se il carico di gelosia va ad intaccare il rapporto con l’altra persona si rischia di danneggiare in totale ciò che potrebbe venirne poi di positivo. Penso che sia davvero utile praticare della sana coscienza e capire quando questa sta danneggiando o amplificando. Chi fa leva sulla gelosia per “stimolare” il partner non è da condannare, è da condannare se questa “leva” diventa un abuso vero e proprio.

Mi ha lasciata, no contact, ora sto bene

TUTTI GLI ARTICOLI

In merito a quanto hai detto è abbastanza evidente quanto in alcune situazioni non tutti i mali vengono per nuocere. In questo caso, dopo che ti ha lasciata hai ‘riscoperto’ con il no contact te stessa e ti sei sentita meglio senza di lui. Quello che è accaduto è molto semplice, facendo no contact ti sei ritrovata a comprendere che anche senza di lui puoi star bene, puoi vivere meglio. Ora sta tornando, starà a te capire se vuoi davvero riprovarci oppure no, cosciente del tuo attuale stato di benessere

Sono una bella ragazza ma spavento gli uomini

TUTTI GLI ARTICOLI

Essere una bella ragazza e avere molte qualità che potenzialmente attraggono gli uomini può sicuramente essere considerato un plus, al contempo però l’eccessiva perfezione può spaventare e mettere a disagio l’altra persona. Qualcosa o qualcuno che viene percepito come troppo perfetto rischia di rompere quel realismo voluto e richiesto.
Tuttavia bisogna anche comprendere la propria percezione, a volte la nostra perfezione o bellezza percepita può non essere così bene accetta all’esterno.

Come fare se fai tira e molla in amore?

TUTTI GLI ARTICOLI

Il problema dei tira e molla nelle relazioni è che non ti consentono nel lungo termine di avere le idee chiare su altri possibili partner.
A mio avviso l’unica soluzione plausibile è la coscienza e l’apprendimento di ciò che si vuole davvero per se stessi. Se sai che è una persona Tossica (il semplice fatto che vada e venga ne è la conferma). Eliminare del tutto una persona dalla tua vita, togliere ricordi, foto e/o eventuali possibili forme di contatto con questa potrebbe aiutare a dimenticare e toglierla totalmente dalla tua vita.
Il tira e molla è la condanna del miglioramento, meglio chiudere del tutto

Lui dimostra di amarmi però mi lascia, che fare?

TUTTI GLI ARTICOLI

Anche se un partner ti dice a parole e con i comportamenti che ti ama ci sono, a mio avviso, alcune dinamiche da prendere in considerazione. La prima è l’imprevedibilità umana. A volte pensiamo di poter in qualche modo prevedere i comportamenti degli altri e pecchiamo di presunzione. Parti dal presupposto che riuscire a prevedere alla lettera un essere umano a mio avviso è impossibile ed è una concezione sbagliata. Dall’altro lato invece c’è la ricerca di conferme. La seconda cosa da tenere in considerazione è la disperata ricerca di conferme che “cerchiamo”, per l’appunto, proprio per evitare di soffrire quando abbiamo davanti la realtà. Un’analisi iper critica e oggettiva con zero aspettative a mio avviso può essere ottimale in questi casi.

Cosa fare se lui è “perverso” a letto?

TUTTI GLI ARTICOLI

Le perversioni maschili sono diverse e molte.

Non ritengo sia giusto condannarle finché queste non vanno a ledere il partner. Tuttavia se ritieni che una perversione possa essere dannosa per te allora credo che non dovresti assecondarla.

Andare a “letto” con qualcuno serve anche a capire più o meno quella che è la potenziale intesa che ci potrebbe essere fra voi due. Immaginando situazioni ipotetiche dove le persone evitano di avere intercorsi fisici per mesi e forse anche anni, credo che sia un mero spreco di tempo. Sarebbe ottimale conoscere una persona in più sfaccettature (sempre con la dovuta calma) per poter poi rivalutare durante il percorso