E come gli dico che non fa per me, senza farlo sentire sbagliato?

TUTTI GLI ARTICOLI

Non esiste un buon paliativo per riuscire a fargli meno male. In teoria potresti tenerlo appeso ad un filo ma a che pro? Non avrebbe senso, piuttosto lasciare una persona fin da subito può fare bene a lei e a te.

Da una parte riuscirai a distaccarti fin da subito togliendo eventuali sensi di colpa, dall’altra avrai dato all’altro immediatamente la possibilità di iniziare il recupero e/o eventualmente trovare un’altra persona che possa essere più affine. Penso sia impossibile NON “far sentire” sbagliato qualcuno quando lo rifiuti, è forse necessario farlo sentire sbagliato.

Rispondi