Come fare impazzire un uomo durante i primi corteggiamenti

TUTTI GLI ARTICOLI

Ciao Federico, volevo chiederti una cosa che forse non è mai stata chiesta… dici sempre che bisogna puntare sul corteggiamento per far impazzire un uomo, ma se il corteggiamento è breve e si arriva al rapporto, c’è un modo per conquistare e stuzzicare la sua curiosità? Come? Sparendo se dovesse cercarti nei giorni seguenti?

Ti sei praticamente risposta da sola in linea guida generale ovvero si, per aumentare l’attrazione bisogna ”sparire”, ma vediamo più nel dettaglio cosa si intende.

Quando io dico di sparire o rendersi scarsi intendo aumentare il valore percepito agli occhi di un altro essere umano, in questo caso del partner.

Ci sono diversi modi però, perché un conto è sparire dopo essersi lasciati (no contact) e un conto è ”sparire” durante i primi tempi o durante una relazione sentimentale.

E’ chiaro che se siete ai primi tempi durante il corteggiamento bisognerà essere meno presente, ma pur sempre un minimo presente.

L’idea di fondo ritengo sia riuscire a generare degli sbalzi emotivi comportandosi in maniera differente da quanto atteso.

Questo significa che potrebbero esserci dei giorni in cui sei presente, ad esempio gli mandi il buongiorno per 3 giorni di fila e poi smetti di farlo.

E ancora potresti concederti dopo 3 appuntamenti quando invece gli avevi fatto credere che ti avrebbe conquistata fin dal primo appuntamento.

L’imprevedibilità in se viene associata all’attrazione e la scatena ferocemente. Quindi tornando a noi, se già ti sei concessa sarà bene concederti a fasi alterne.

Ci saranno appuntamenti dove potresti concederti ancora e appuntamenti dove non ti concederai affatto e così via a ripetere. E’ come se fosse una sorta di corteggiamento implicito dove ogni tuo comportamento non PREVISTO dall’altro genera e aumenta l’attrazione.

La stessa identica cosa si ripete anche nei messaggi e nelle attenzioni, gli sbalzi emotivi si alternano tra dare, dare tantissimo, dare niente, dare poco, dare tantissimo e così via randomizzandoli.

Perché a volte un uomo ti corteggia e poi sparisce?

TUTTI GLI ARTICOLI

“Faccio un sunto: sono uscita un paio di volte con un tipo (che conosco da tanto socialmente, amico di amici). Lui è in Smart working in giro per tutte le località balneari italiche. A me questo piace, mi fa un sacco ridere ed è anche discretamente intelligente. Ha un po’ quella parte infantile da discotecaro ignoranza cocaina nonostante abbia 31 anni, ma soprassiedo. Durante i dates le ha sparate grossissime, che gli piaccio un sacco che vuole approfondire, ha sparato anche robe del tipo “non vedo l’ora di vederti allattare i nostri bambini” (no comment). Comunque insomma, un po’ esagerato ma simpatico, un po’ parla parla che promette il mondo. Ha anche fatto il signore quando eravamo capottati sul mio divano e stava finendo male dicendo “siamo solo al secondo appuntamento”. Ecco lho visto l’ultima volta una decina di gg fa poi è ripartito per i suoi tour. SPARITO. Prima (so che è na cagata) ma mi guardava le storie in tempo reale, non scriveva tanto lui di sua iniziativa ma appena gli

Davo il minimo input partiva a mandarmi mille vocali, foto, video, messaggi in cui millantava chissà cosa. L’ho contattato un paio di volte per testare terreno ed è stato sempre molto carino e gentile (sono stata molto male per ragioni di altro tipo e gli avevo detto che avrei avuto piacere a parlargli e lui era tutto contento)

Fondamentalmente non riesco minimamente a capire la situazione, lui ora è in giro per feste e io chiusa in casa a studiare per l’esame di stato. È estate e quindi tutto è relativo ma questo sembrava il cavalier dell’amore cortese che mi prometteva le prodezze”

Non credo ci sia molto da spiegare. Mi terrei ben in guardia da uomini che ‘si vantano’.

Per farla semplice, quando si vantano e millantano così tante prodezze è perché di fondo forse sono un po’ troppo insicuri sul da farsi della loro vita e alla fine dei conti raccontare prodezze li fa stare più tranquilli.

Il motivo è semplice e hai già avuto la conferma da come lo hai descritto quando dici ‘tipo discotecaro ecc’. A 31 anni da un tipo che fa ancora il discotecaro cosa ci si può aspettare? Ci si può aspettare un comportamento da discotecaro.

Il discotecaro cosa fa? Cazzeggia, va in giro a farsi i fatti suoi e fa il libertino. Il problema è 31 anni; io penso che in genere ci sia un’eta per ogni cosa e se a 31 anni hai ancora bisogno di spaccarti costantemente (non che sia sbagliato andare in discoteca, anzi) e inoltre parti sparato parlando di bambini dopo essere uscito ai primi appuntamenti con una ragazza, direi che c’è qualcosa che non funziona.

Mi terrei bene alla larga da persone che bruciano le tappe fin da subito ergo ‘potenziali narcisisti’ che potrebbero renderti la vita un pelo più difficile.

Il mio fidanzato non mi considera: cosa fare?

TUTTI GLI ARTICOLI

Ciao vedo spesso i tuoi video su tiktok dove dai dei consigli, potresti darmene uno anche a me😔😔😔

Il e il mio ex ci siamo lasciati 2 mesi fa ma io non sono riuscita a dimenticarlo nonostante mi sia sentita con altri quindi decisi di contattarlo la prima volta mi rifiutò dicendo che non aveva tempo,perché lui fa l università di ingegneria, e mi disse che non provava sentimenti ma era disposto a vederci a volte come facevano prima ma senza sentimenti da parte sua

Allora lascai stare ma una settimana dopo gli scrissi dicendogli che volevo parlargli perché mi mancava e alla fine lui accetta e siamo arrivati a voler riprovarci. Infatti poi siamo usciti e lui si comportava come 2 mesi prima ,si vedeva che provava sentimenti anche nei giorni seguenti si vedeva che era tornato come prima

Pero il tempo passa e lui dato che è troppo impegnato con lo studio mi rispondeva dopo ore e ore oppure non entrava per un giorno intero su WhatsApp e io non capivo perché sembrava che non gli interessassi ma lui mi disse sempre che studiava e non aveva tempo di stare dietro a queste cose che qualche giorno fa mi disse che non potevamo più andare avanti cosi e ora sono 4 giorni che non ci parliamo più

Secondo me lui è interessato a me perché finché ci vediamo il suo interesse si accende ma appena passa il tempo e poi lui pensa di più allo studio che a me l interesse cala

Io so di aver sbagliato perché gli sono stata un po appiccicosa ma pensavo che non gli interessassi ma lui ogni volta mi dice che non ha tempo di stare dietro a ste cose, anche perché a volte non entrava per un giorno intero su WhatsApp e a volte entrava ma non mi rispondeva oppure lo faceva dopo

Infatti un giorno l ho “testato” ,infatti lui non era entrato per un giorno intero e mi scrive la sera come se nulla fosse a me ha dato fastidio e quindi gli ho visualizzato il messaggio, perché lui sa che se faccio così é perché cé qualcosa che non fa, infatti appena entra me ne scrive un altro dicendo ” tu? Scusa non me ne sono accorto ” perché io gli avevo chiesto come andavano gli esami . Cosi decisi di rispondergli il pomeriggio del giorno dopo, cosa che non avevo mai fatto, e infatti secondo me se ne accorto infatti era più presente e avevamo parlato per tutto il giorno cosa che non era mai successa

Pero io so che ad agosto avrà finito la sessione d esame quindi secondo te potrebbe ritornare da me?

Quando un ragazzo è estremamente impegnato e focalizzato nel suo percorso di vita e nella realizzazione personale bisognerebbe essere contenti e festeggiare per lui. E’ normale in queste situazioni avere una persona al proprio fianco che non sarà così disponibile per messaggi o telefono.

Quando si è davvero concentrati nel proprio lavoro si da il massimo per far si che questo riesca nel migliore evitando perciò ogni tipo di distrazione.

Se il tuo fidanzato non ti considera per motivi futili è un conto, ma se non ha tempo di stare sempre su whatsapp perché sta praticamente gettando le basi per un futuro solido o perché sta lavorando allora la storia è totalmente diversa.

Mi verrebbe da pensare piuttosto che la tua vita non è poi così piena di impegni e che probabilmente non ti focalizzi affatto su ciò che ami fare, ma che piuttosto riversi tutto nei rapporti di coppia

Le soluzioni sono 2 principalmente e starà a te sceglierle anche in considerazione di una relazione futura qualora non ci sarà di nuovo lui

1.Ti scegli una persona simile a te nei comportamenti ergo più attenta e disponibile soprattutto per messaggi

2.Accetti la condizione cosciente dell’amore che prova per te e prosegui nella relazione qualora decidesse di tornare

In realtà ci sarebbe una terza opzione, quella di comunicargli i tuoi bisogni, ma presumo che tu lo abbia già fatto non ottenendo grossi risultati

Quando un uomo ti ignora in una relazione

TUTTI GLI ARTICOLI

Ciao, scusa il disturbo, dato il tema di questa storia volevo chiederti consiglio in merito al mio ragazzo se è possibile

Lui ha smesso di rispondermi per un giorno ignorando la nostra promessa di “non ignorarsi per qualunque motivo”
Si è giustificato con situazioni in cui secondo me poteva benissimo trovare un secondo per avvertirmi anche solo per dire “ti rispondo dopo”
Il giorno in cui mi ha risposto ero abbastanza arrabbiata con lui, atteggiamento a cui lui ha risposto Ignorandomi un altro giorno senza dare spiegazioni

Adesso sono 3 giorni che è arrabbiato con me e dice di stare con la coscienza pulita

Dice che dovrei essere io a scusarmi

Non ci sono state chiamate o richieste di vedersi per chiarire

Cosa dovrei fare?

In breve questo è ciò che è accaduto, e lui è bravo a rigirare la frittata

Ignorare è un’arma a quanto pare abbastanza forte da scatenare sensazioni di malessere e ‘manipolare’ chi si ha al proprio fianco. Non vorrei tanto che una persona finisca per ignorare l’altra perché ritengo che sia un comportamento eticamente scorretto e brutalizzante della personalità.

Tuttavia un uomo che ti ignora in una relazione ti sta comunicando qualcosa implicitamente, ti sta esprimendo rabbia e risentimento. In questi casi si presume che il motivo alla base sia un eventuale litigio o problema di qualche tipo.

Ti specifico che una persona che ignora l’altra piuttosto che comunicare esprimendo i propri bisogni è una persona per l’appunto difficile da gestire che NON sa comunicare.

In questi casi penso sia giusto allora esporsi ed aprirsi anche a favore dell’altra per comunicare. Definire la tua disponibilità a voler parlare del problema per affrontarlo e risolverlo insieme potrebbe essere la soluzione al tuo problema.

In questi casi penso che sia perfetto ammettere le proprie colpe e definire dove si ritiene di aver sbagliato (perché comunque la colpa è sempre di entrambi chi più e chi meno) e poi spingere sul voler migliorare insieme la coppia parlando di quanto è accaduto.

Se dall’altro lato si ritroverà ancora risentimento e fastidio ti basterà mettere dei limiti e dirgli che non hai intenzione di litigare, ma di migliorare perciò avrai bisogno di una persona pronta a comunicare.

Se continuerà ad ostinarsi nel non volerti parlare sappi preventivamente che sarà difficile mantenere una relazione sana e stabile con questo tipo di persona.

1 Tipo di uomo da evitare in una relazione

TUTTI GLI ARTICOLI

Salve,
A dicembre ho lasciato il mio raga xkè dopo alcune cavolate fatte ossia bere troppo con gli amici, i miei genitori non hanno più voluto ed io ero stanca di sostenere quella situazione! a febbraio ci siamo risentiti ma litigavamo spesso anke xkè io sentivo la pressione della mia famiglia e così ho deciso di richiudere di nuovo! Non ci vediamo da 5 mesi, lui ha fatto di tutto per contattarmi, arrivando anke a chiamare di continuo a casa x parlare con me fino ad un mese fa! Ad oggi mi sn resa conto ke non sto bene, ke non vivo più ma sopravvivo, sono sempre nervosa a casa e non mi va di uscire…non so più cosa fare, ho solo crisi di pianto! Mi farebbe piacere avere un suo consiglio. La ringrazio

Decisamente un tipo di uomo da evitare. Perché rapportarsi ad un uomo che fa ‘cavolate’ come dici e che non ti da alcuna soddisfazione? Qual è il tuo scopo di relazione?

Se avere un uomo al tuo fianco che si ubriaca o che beve e va sempre in giro a fare il ganzo allora i tuoi genitori hanno fatto bene a suggerirti di lasciar perdere.

Anche nei ritorni di fiamma vorrei soffermarmi un attimo quando dici che quando vi siete risentiti litigavate spesso. Questo ti fa capire che probabilmente anche li non eravate fatti l’uno per l’altro.

Se non stai bene chiediti il perché, ma ricorda che fossilizzarti così su una sola persona che tra l’altro ha anche confermato di non essere adatta a te significa andarsi a rovinare ulteriormente. Se fossi in te inizierei ad amarmi di più e pensare a me stesso.

Tieni la famiglia fuori dalle tue decisioni in ambito sentimentale e concentrati su ciò che vuoi realmente dalla tua vita, fai nuove esperienze ed evita un uomo così. E’ il momento di voltare pagina e di pensare a te stessa!

Se lui non vuole impegnarsi osserva i comportamenti

TUTTI GLI ARTICOLI

Ciao, mi chiamo X e NON vorrei essere inopportuna, ho visto il tuo profilo di TikTok, e mi sembri molto in gamba e magari riesci a farmi capire perché un uomo reagisce così, dopo anni di relazione, e avrei bisogno di un consiglio da parte tua, grazie

In grande ti spiego il tipo di relazione, al inizio diceva che sarebbe una relazione senza impegno, in tempo i suoi atteggiamenti e attenzioni sono cambiati ( menziono che la relazione ha durato 7 anni ), al inizio ci incontravamo 1 volta a settimana e non rimaneva da me, mano a mano che tempo è passato veniva fine settimana ( da sabato sera fine domenica sera ) e le vacanze estive li facevamo ( 15 gg ) insieme che il test di 15 gg seguiva a farli insieme ai parenti, in tutti questi anni non ha mai voluto che conoscessi la madre anche sei lei sapeva della mia esistenza, ho avuto Momenti bellissimi indimenticabili, mah il bello viene adesso, da gennaio 2020 dopo il capodanno fatto insieme ( che mi ha fatto anche una sorpresa ), sie ammalato improvvisamente, mi faceva vedere che tutti i prelievi sono bene mah lui diceva sempre che stessi male, poi piano piano anche le chiamate sono diminuite, adesso mi chiama una volta a due tre mesi, il mio stato di wazzap lo guarda sempre,

Che tipo di uomo e???
Perché reagisce così??
Non riesco a trovare una logica, mi puoi aiutare?? Grazie 😊

Ti ringrazio per i complimenti, vedi la situazione per quello che è il suo comportamento. A prescindere dal tipo di malattia che è insorta è probabile che non voglia più stare con te e magari non ti ha mai vista ne inquadrata come una partner per una relazione stabile.

Cosa ti viene da pensare se un uomo per tantissimi anni non ti presenta mai alla sua famiglia?

Il punto è semplice, dopo anni passati e un uomo che non vuole presentarti la famiglia significa che la relazione non ha mai preso la piega che avresti voluto ovvero quella di una relazione seria e salda.

Anche se tutto il resto è stato inquadrato come relazione duratura, una persona che omette la propria famiglia dopo addirittura 7 anni di relazione ti sta dicendo a fatti che preferisce tenerti in sordina.

Non mi sorprenderei se durante questo tempo si è affiancato anche ad altre possibili partners. La prossima volta riconosci sempre un uomo dai suoi comportamenti, alcune volte ti sovverranno dei sospetti e il tuo sesto senso potrebbe indicarti situazioni scomode. Cosa fare in quei casi? Fidarti del tuo istinto!

Rispetta le pause nelle relazioni: perché devi farlo

TUTTI GLI ARTICOLI

“Ciao Federico ti seguo su tik tok sei molto bravo vorrei anche io uno dei tuoi tanti consigli. Vero l’inizio della quarantena ho incontrato una ragazza la quale subito era persa da me io invece no perché uscivo da una relazione di tre anni ma comunque ho continuato a conoscerla, lei subito si dichiaro a me fino a poco tempo fa nel mese di giugno lei iniziò a chiedermi una pausa senza darmi motivazioni la voleva perché io le facevo venire i dubbi pensava che tornavo dalla mia ex cosa non vera perché voleva solo lei, così ci allontaniamo anche se io non riesco a rispettare la sua pausa è così mi faccio viva io arrivato al punto che lei dice proviamoci però piano io ero felice così le chiedo di uscire anche se avevo detto che avrei aspettato a lei. Il giorno che ci vediamo stiamo insieme lei era affettuosa ma poi cambia dice che non provava quello che provava all’inizio che era confusa ma che comunque non rinega quello che ha provato

Parliamo di pausa. A prescindere dal tipo di relazione sentimentale che intrattieni con una persona quando arriva la pausa è molto probabile che la partner abbia deciso di non voler stare con te.

Vorrei che tu vedessi le pause in generale come un anestetico per il dolore, che prima o poi sentirai seppure dilazionato nel tempo. Quando una ragazza o un ragazzo sa di voler lasciare l’altro potrebbe dirgli di volere un periodo di pausa.

Questi periodi sono soltanto un modo implicito per dire ‘ti lascio arrivederci’.

I film, le serie tv e tutte le puttanate che ci propinano in televisione ci fanno credere che il ritorno di fiamma sia possibile o almeno funzionale, ma purtroppo nella gran parte dei casi (sto generalizzando) non è così.

Cosa si può fare in situazioni del genere? L’errore di fondo è aver rotto il momento di pausa.

So che può sembrare assurdo, ma se una persona ti chiede spazio allora tu dovrai dargliene il doppio. Il momento di pausa è una rottura e cosa si fa dopo una rottura? NO contact.

Quando è giusto tornare con l’ex?

TUTTI GLI ARTICOLI

“Mi sono lasciata da 2 mesi con il mio compagno! Abbiamo avuto delle incomprensioni che ci hanno portato a sclerare e io,dopo questa furibonda lite sono scappata di casa! Che dire da quel giorno sono seguiti giorni di forti tensioni e furibonde litigate! Ci siamo rivisti molte volte e da un mesetto a questa parte tutte le volte che ci vediamo va a finire che rimango a cena con lui,rimango a dormire e facciamo l’amore come forse non l’abbiamo mai fatto! Per quanto io provi a essere sfuggente lui è sempre a rincorrermi! Mi fa scenate di gelosia, sopratutto ce l’ha con un amico mio!
Non riesco a parlarci chiaramente perché quando provo a chiedergli che cosa stiamo facendo si chiude a riccio e cerca di fuoriuscire dal discorso! Anche ieri eravamo insieme ci siamo sentiti stamani come due fidanzati! Ora ci rivediamo sicuramente lunedi e poi fine settimana prox! Io ora sto per comprare un’attività e lui ha detto che mi aiuta!
Che devo fare con questo? Non so più che pesci prende

Ah quando sono andata a prendere le mie cose mi ha detto a me manchi tanto!”

Partiamo dal presupposto che una relazione sentimentale ‘rotta’ è rotta. E’ come se ti dicessi “aspetta, bevi da questo bicchiere che ho appena riparato col nastro adesivo e la colla super tirante”, da una parte non ti fideresti e dall’altra penseresti che forse bevendo da quel bicchiere qualche scheggia potrebbe entrarti in gola e farti male.

A volte però potresti riuscire a bere dal bicchiere, ma con molta attenzione così riuscendo a dissetarti, dovrai tuttavia aver fatto molta cura a non bere di fretta perché se non stai attenta non ti accorgi dei vetri.

Penso che la risposta a moltissime domande riguardanti l’ex sia riassunta in questa sorta di semi – metafora o analogia, chiamala come vuoi.

Il fatto che si chiuda a riccio mi fa pensare che anche lui, proprio come te, nonostante possa dirti parole d’amore, è confuso e incerto sul da farsi e lascia che te lo dica: fa bene!

Non si può essere sicuri di ciò che bisogna fare quando una relazione è stata interrotta e ora ci si sta riavvicinando. In casi come questi penso che sia giusto riavvicinarsi con MOLTA cautela proprio per evitare dei ritorni di fiamma che fanno solo male.

A mio avviso tutto ciò che devi fare è: godertela. Goditi quello che ti sta dando ora, la passione, l’amore e la voglia di stare insieme, ma ponderala.

Fa come se foste alle prime volte, non concederti sempre, datti un valore e dai un valore ai momenti in cui gli darai accesso alle grazie.

Per quanto riguarda l’attività da aprire insieme te lo sconsiglio vivamente, unire le forze in un business con un partner sentimentale penso che sia la cosa più sbagliata al mondo, le persone sono troppo deboli e variabili per dare solidità insieme ad un business in coppia.

Cosa fare se lui è vergine e confuso

TUTTI GLI ARTICOLI

“Praticamente, io 35 lui 25 ci siamo conosciuti per caso non sapevo nemmeno il nome, dopo un mese ho saputo che la cugina è una mia amica, inizio a seguirlo, subito mi scrive, inizia tutto lui, gli dico subito la mia età, per lui non era un problema, lui timidissimo, mi cercava in continuazione tanto da darmi anche leggermente fastidio, inizio però a prenderci gusto, ci sentiamo lui dice di volermi vedere ma ha paura e rinvia sempre… Mi incontra con un collega mentre faccio jogging, loro in auto, mi scrive: se ti incontrassi faccia a faccia non riuscirei a dirti nemmeno una parola, io scioccata… manco fossi miss Italia e decide di interrompere… tira, molla, il 18 maggio mi dice hai 5 minuti? Io certamente… passa da me mentre è a lavoro ci vediamo 6 minuti di orologio…

Parole poche, lui è veramente molto timido, ci scriviamo la sera, lui contentissimo io anche… il giorno dopo dice di non volermi più vedere…😅
Ah…. Mi confessa in quarantena che non è mai riuscito ad andare con una ragazza oltre il bacio, al che gli dico che ognuno ha i suoi tempi e che non è un problema, anzi…
Comunque sparisce.
Il 6 giugno gli scrivo io, mi dice che ha frequentato una che lo ha mollato, cerco di stargli vicino seppur scioccata, vado su Instagram e mi accorgo che mi aveva tolto tutti i like che aveva messo in precedenza alle mie foto 😰
Ci rimango di merda e dopo un po’ glielo dico e lui non nega dicendomi che li aveva tolti per rispetto a quell’altra 😅
Chiude con quella…
Il 28 giugno mi scrive alle 22.30 sto venendo da te, voglio vederti 🤨
Arriva, ci mettiamo su una panchina a parlare fino a mezzanotte del più e del meno… nulla nemmeno un bacio, solo saluto sulla guancia, se ne va.
Il giorno dopo dice di volermi rivedere, io accelero la cosa ma nulla..

2 giorni fa mette una storia Instagram oscurandomela ovviamente che sta in pizzeria con un’altra e la cugina mi ha inviato gli screen…
L’ho messo nella situazione di dirmi la verità ma mente spudoratamente, la storia con la scamorzona è scaduta quindi mi ha sbloccata.
Dicendomi che tra noi può esserci solo amicizia, ma mente perché gli piaccio molto e me lo disse…
E niente è il secondo giorno che non lo sento…
L’altra è bruttissima, lui ha poca autostima e soffre di vittimismo…
Che ne pensi? Chiedomi ciò che vuoi sapere an cora e grazie mille per avermi dedicato il tuo tempo…
Mi raccomando, anonimato 😊

Ah, dice di essere un fallito perché non è andato mai con una donna ma allo stesso dice che gli dà fastidio il contatto, non ama abbracci…
Ho pensato pure fosse gay… boh

Lui sa che la cugina non sa nulla.

Nel mio percorso, seppur breve ho conosciuto delle persone vergini dopo i 30 che mi hanno anche scritto chiedendomi pareri e/o eventuali consigli. Posso dirti che in giro c’è di tutto, persone che non lo hanno mai fatto e ninfomani, insomma proprio TUTTO.

Al di là degli scherzi vorrei soffermarmi sul suo modo di rapportarsi a te. Mi sembra alquanto confuso e incerto e quando un uomo risulta tale farai meglio a vedere le sue azioni e i suoi comportamenti piuttosto che le parole che usa nei tuoi confronti.

Quando ti dice cose e complimenti assurdi è soltanto perché ti sta ‘comprando’ un po’ prima di riuscire ad ottenere quello che vuole. Più il complimento è esagerato, più vuole comprare ed è guidato dagli impulsi sessuali.

Quindi se è confuso anche qui sarà giusto mettere degli standard alla tua persona. Come vuoi che venga trattata la tua anima e il tuo corpo? Quali sono i requisiti per vivere una relazione che sia soddisfacente per te? Un tizio che si comporta in questo modo pensi che potrebbe darti delle soddisfazioni di alcun tipo?

Inoltre perché dovresti focalizzarti su qualcuno che sembrerebbe avere dei problemi relazionali a 35 anni? Forse non ci ha mai lavorato sopra e ora si è svegliato, ma la domanda resta sempre la stessa, perché lo fai?

Ad oggi non conviene mettersi a fare la crocerossina, conviene prendersi un pacchetto intero che sia in grado di presentarsi con pro e contro come tutti gli esseri umani, non un castello della lego da costruire.

Attenzione però, questo non preclude che potrebbe avere dei suoi seri problemi a relazionarsi o ad esporsi con le donne e se così fosse torniamo sempre punto a capo, perché farlo?

Non ci sono legami di una vita o matrimoni di mezzo, impegnarsi così a fondo per salvare qualcuno non vale la pena.

Tornando alla domanda, penso che prima di tutto tu debba mettere degli standard e alzarli e in secondo ritengo sia giusto focalizzarsi a 25 anni verso delle persone che siano almeno in parte sviluppate sotto un punto di vista sociale.

Lui si è fatto avanti ed è sparito

TUTTI GLI ARTICOLI

E se lui la fa (la prima mossa) (e ti chiede di uscire) ma poi sparisce? Cioè non si fa piu sentire e perciò non vi vedete più? Come puoi spiegarlo?

Non c’è molto da spiegare anche in questa situazione. Il punto è che fare la prima mossa farsi avanti o addirittura andare a letto con una persona non la rende la tua compagna o compagno.

Al giorno d’oggi i legami si sono ‘dissoluti’ se la vogliamo dire in questo modo e contemplare un rapporto sessuale con qualcuno non deve per forza includere un’esclusività.

Ci sono tanti fattori che determinano la ‘sparizione’ di un uomo durante una relazione o una frequentazione. Tra i più frequenti ci inserirei i seguenti possibili:

1.Presenza evidente di altre donne sulla piazza

2.Scarso interesse perché non abbastanza attratto da te

3.Visione e stile di vita completamente opposto al tuo

Ad esempio nell’ultimo io mi ci rispecchio moltissimo. Non riesco a frequentare una donna che ha uno stile di vita troppo scostato dai miei standard.

Prendi la tipica ragazza festaiola che fa aperitivo un giorno si e l’altro pure, io non potrei averci nulla a che fare perché sono troppo ‘ligio’ in alcuni ambiti.