Come fare impazzire un uomo durante i primi corteggiamenti

TUTTI GLI ARTICOLI

Ciao Federico, volevo chiederti una cosa che forse non è mai stata chiesta… dici sempre che bisogna puntare sul corteggiamento per far impazzire un uomo, ma se il corteggiamento è breve e si arriva al rapporto, c’è un modo per conquistare e stuzzicare la sua curiosità? Come? Sparendo se dovesse cercarti nei giorni seguenti?

Ti sei praticamente risposta da sola in linea guida generale ovvero si, per aumentare l’attrazione bisogna ”sparire”, ma vediamo più nel dettaglio cosa si intende.

Quando io dico di sparire o rendersi scarsi intendo aumentare il valore percepito agli occhi di un altro essere umano, in questo caso del partner.

Ci sono diversi modi però, perché un conto è sparire dopo essersi lasciati (no contact) e un conto è ”sparire” durante i primi tempi o durante una relazione sentimentale.

E’ chiaro che se siete ai primi tempi durante il corteggiamento bisognerà essere meno presente, ma pur sempre un minimo presente.

L’idea di fondo ritengo sia riuscire a generare degli sbalzi emotivi comportandosi in maniera differente da quanto atteso.

Questo significa che potrebbero esserci dei giorni in cui sei presente, ad esempio gli mandi il buongiorno per 3 giorni di fila e poi smetti di farlo.

E ancora potresti concederti dopo 3 appuntamenti quando invece gli avevi fatto credere che ti avrebbe conquistata fin dal primo appuntamento.

L’imprevedibilità in se viene associata all’attrazione e la scatena ferocemente. Quindi tornando a noi, se già ti sei concessa sarà bene concederti a fasi alterne.

Ci saranno appuntamenti dove potresti concederti ancora e appuntamenti dove non ti concederai affatto e così via a ripetere. E’ come se fosse una sorta di corteggiamento implicito dove ogni tuo comportamento non PREVISTO dall’altro genera e aumenta l’attrazione.

La stessa identica cosa si ripete anche nei messaggi e nelle attenzioni, gli sbalzi emotivi si alternano tra dare, dare tantissimo, dare niente, dare poco, dare tantissimo e così via randomizzandoli.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...