1 Segnale che ti fa capire che la tua relazione è sbagliata

TUTTI GLI ARTICOLI

Ciao Federico , vorrei farti anche io una domanda: Dopo 6 anni di rapporto dove ci sono stati molti alti e bassi, addirittura dei periodi di pausa ma dopo tutto continuiamo a cercarci. Lo sentiamo dentro che ci apparteniamo.
Secondo te , una terapia di coppia ci può aiutare ? Forse manca quell ingranaggio che ci aiuta a gestire le nostre discussioni. Abbiamo due caratteri molto forti.
Grazie”

Il segnale principale di una relazione sbagliata è quando ci sono troppi alti e bassi con periodi di pausa.

Quando ti rapporti ad una persona si presuppone che la vostra relazione sia continua e non discontinua. Cosa significa questo? Che una relazione con periodi di pausa è una relazione finita e terminata quando iniziava il periodo di pausa.

Le pause non esistono, ciò che esiste è lasciarsi e riprendersi.

Questo ti fa capire che ricostruire la fiducia all’interno del vostro rapporto è praticamente impossibile se vi lasciate e poi tornate di nuovo insieme. Ogni volta ci sarà da fare un vero e proprio reset e in tutto questo, come puoi pensare di tornare a fidarti dell’altro senza problemi?

Premetto che non sono assolutamente un esperto, io esprimo soltanto i miei pareri e non tocca a me decidere se è giusto o meno consultare un professionista per la terapia di coppia. Sicuramente una mano esterna qualificata saprà indicarti bene la giusta strada.

Tuttavia, se dovessi suggerire a me stesso cosa fare opterei per una pagina nuova. Un percorso di 6 anni tra pause e alti e bassi è abbastanza sufficiente per dire a me stesso che questo rapporto non può andare per il meglio nel lungo periodo.

Relazione a distanza: mi ha tradita

TUTTI GLI ARTICOLI

Ciao, guardo i tuoi video su tik tok e volevo chiederti un consiglio… sto insieme ad un ragazzo da 4 anni, ma da 1 anno siamo a distanza per motivi lavorativi (lui in Sardegna io a Napoli). Un mesetto fa mi confessa di sua volontà di avermi tradito e ora per riparare vuole andare a convivere. Cosa mi consiglieresti di fare?

Partendo dalla situazione della tua relazione mi soffermerei sulla distanza. Penso sia giusto e doveroso sottolineare che le relazioni a distanza hanno vita breve o difficile.

Il motivo è molto semplice, per creare connessione e coesione in coppia c’è bisogno di sapersi più vicini di quanto si crede. Una coppia a distanza può reggere per alcuni mesi, forse anni per motivi lavorativi, ma nel lungo termine dovranno tornare a stare insieme altrimenti sarà impossibile creare quel tipo di legame che serve per vivere al meglio la relazione.

In questi casi non passa mai di moda il proverbio che ormai tutti conoscono “il lupo perde il pelo, ma non il vizio”.

A prescindere dal tipo di relazione, un tradimento resta sempre tale e chi lo fa lo rifarà di nuovo o comunque sarà portato a farlo. Ritengo che sia difficilissimo riparare ad un tradimento e che nel 99% dei casi sia molto più conveniente mettersi l’anima in pace e troncare la relazione.

Tuttavia non sono un esperto, forse qualche professionista potrebbe suggerirti una terapia di coppia, ma resta il fatto che cercare di tappare i buchi e danni fatti andando a convivere e poi magari fare addirittura un figlio NON è la soluzione, anzi è la rovina.

Ti consiglierei di voltare pagina, prendi la situazione al balzo e tira avanti senza problemi. Lasciati alle spalle le persone negative e sii cosciente che un tradimento resta una conferma di mancanza di amore e presenza di molti problemi. La fiducia è stata rotta e sarà quasi impossibile a mio avviso riuscire a ricostruirla.

Lui ti lascia e poi ti cerca: perché?

TUTTI GLI ARTICOLI

Ti chiedo questo io: siamo stati insieme diciamo 4 anni, relazione complicata, lui apparentemente sicuro ma in realtà insicuro. A maggio ci lasciamo definitivamente, ed io per il mio carattere mai cercato. Arriva luglio lui cerca me, mi dice che vorrebbe “scopare” perché per lui sono la donna più arrapante, non ho mai ceduto e mai risposto. Venerdì mi scrive un’email in cui me lo richiede, e mi dice che ha bisogno di me. Anche a questa email non ho risposto. Mi spieghi nella testa che problemi ha?

La relazione già all’inizio definita ‘complicata’ mi fa capire quanto potrebbe non essere quella giusta per te. Di complicato c’è tanto in giro, le relazioni lo saranno sempre, ma ci sono relazioni complicate facili e complicate difficili.

La tua di che tipo era? Questo ti avrebbe dovuto far capire che forse la persona al tuo fianco non era poi tanto idonea per te. Quando vi siete lasciati dici di aver fatto no contact e cara mia, hai fatto bene, una volta chiusa la relazione si va avanti evitando di tornare al passato.

Il problema è quando ti ricerca, qui si palesa un uomo che ti ha lasciato e poi torna indietro per farsi di nuovo gli affari suoi. La puzza di ‘poveraccio’ riesco a sentirla da lontano.

Quando un uomo che ti ha lasciato, un tuo ex, torna alla ribalta, secondo te perché lo sta facendo? Esatto, proprio per quel motivo che ti è passato per l’anticamera del cervello. Come ti ha detto già lui, perché devi sapere che gli uomini sono molto espliciti, non vuole fare altro che portarti a letto.

Se non hai risposto significa che non vuoi più avere nulla a che fare con lui e hai fatto benissimo, ti suggerirei anche di ignorarlo totalmente. Per tornare alla domanda, quando un uomo ti lascia e ti cerca lo sta facendo perché è a secco di materiale.

Un uomo che non riesce a trovare altre donne tornerà, o almeno ci prova, all’ovile. Questo tipo di comportamento è classico di un uomo insicuro incapace di gestire le proprie relazioni sentimentali, che per sfogo passionale non vuole fare altro che ritornare sui suoi passi.

Non ci sono problemi o perché, è semplicemente la natura maschile di un uomo che ”ha voglia” per dirtela in maniera semplice e ovvia.

Perché gli uomini hanno paura delle donne

TUTTI GLI ARTICOLI

Perché quando ci parlo con dei ragazzi che mi sto conoscendo o solo tra amici che ci stuzzichino la maggior parte mi dicono che non sanno come comportarsi con me ?? E che non mi va bene niente!!
Anche se io non gli ho mai detto nulla di simile. Grazie”

Quello che mi viene in mente è un unico stato mentale: la paura.

Moltissimi uomini hanno una paura matta di alcuni tipi di donne in genere molto mascoline o comunque preponderanti e intraprendenti.

Quando mi viene fatto questo tipo di domande il mio primo pensiero va al tipo di uomini.

Una risposta del genere me l’aspetto da un ragazzo un po’ meno maturo rispetto a te o che comunque non sa come rapportarsi nei tuoi confronti. Chi non riesce a ‘gestire’ un dialogo o un rapporto anche di semplice amicizia, tende poi a screditare l’altro piuttosto che a farsi un auto esame di comportamento.

Se ad esempio io non riesco a rapportarmi con una ragazza perché è più intelligente di me o perché magari non è di facili costumi come vorrei, allora in quel caso finisco per dirle che non so come comportarmi con lei o che magari è indisponente.

Dall’altro lato bisognerebbe valutare il feedback che ricevo dai ragazzi. Se tutti i ragazzi che frequento mi dicono la stessa identica cosa, in quel caso dovrei iniziare a farmi due domande e analizzare il mio comportamento.

Le domande giuste da farsi sono: Sono troppo diretta? Pretendo più di quanto potrei?

Rispondere a queste due domande potrebbe aiutarti a capire se il problema è tuo o di chi ti sta intorno.

Tuttavia, ti suggerirei di ‘alleggerirti’ nei comportamenti e di lasciarti andare di più nei confronti dei ragazzi che ti piacciono davvero, cerca di non seguire schemi mentali e fai ciò che ritieni possa farti stare bene seguendo gli istinti e l’intuito.

Degli schemi mentali eccessivi a mio avviso possono irrigidirti nei confronti dell’altro sesso.

PERCHE’ lui non mi chiede di uscire

TUTTI GLI ARTICOLI

La domanda che mi è stata fatta è questa

Ti seguo su tik tok è molti consigli sono utili ma penso che nel mio caso è più che complicato …
secondo te cosa dovrei fare ??
Spiego in breve …
ho conosciuto un ragazzo in quarantena, siamo usciti parecchie volte … dopo di che lui mi dice che pensa alla sua vecchia relazione ( descritta da lui molto tossica )
Va beh sparisce … e dopo 3 settimane si rifá vivo , come se nulla fosse successo e stiamo ancora parlando …ma ancora non mi chiede di uscire …c’è per dirti lui è l’ultimo la sera che mi manda la buonanotte è il primo a mandarmi il buongiorno… cosa dovrei pensare ??
Scusami il disturbo spero in una tua risposta 😅

Prima di tutto mi sento in dovere di dirti che molte persone definiscono le loro relazioni tossiche, quando in realtà sono loro i primi ad esserlo. Già da questa prima riga inizio ad allarmarmi.

Il fatto che lui sia ‘uscito’ con te implica che all’inizio provava una possibile forte attrazione, forse siete stati insieme a letto o forse no, ciò non toglie che comunque è stato minimamente attratto da te.

Poi è sparito, molto probabilmente perché vedeva anche qualcun altro o perché è entrata in scena un’altra possibile opzione (una ragazza).

Mi dispiace quando mi chiedi cosa dovresti pensare, posso immaginare il tuo livello di confusione causato da una persona di questo tipo che non fa altro che ‘usarti’ per il suo tornaconto.

Partiamo dal presupposto che molti uomini potrebbero scegliere letteralmente di parcheggiarti proprio come se fossi una macchina. Ti tengono in caldo come ‘ragazza virtuale’ soltanto per avere un piano di riserva in caso il piano A andasse male. E’ il primo e lo sarà sempre finché la sua relazione andrà bene (magari con un’altra donna o forse semplicemente ha più persone che gli girano intorno e non vuole precludersi le sue chances con le altre donne).

In risposta alla tua domanda, questo comportamento implica soltanto che, a mio avviso come mi aspetterei nella maggior parte dei casi, lui abbia anche altre donne e che probabilmente l’attrazione nei tuoi confronti non è tale da consentirgli di spingersi oltre e chiederti di nuovo di uscire.

Questo è perché spesso gli uomini non ti chiedono di uscire e preferiscono gongolarsi in chat.

NARCISISMO: LA NUOVA MODA

TUTTI GLI ARTICOLI

A quanto pare sono sempre di più gli esperti di narcisismo, migliaia di persone ne parlano sul web, me incluso. Con questo vorrei soffermarmi per una breve analisi proprio sulla parola NARCISISMO o NARCISISTA.

Circa 10/15 anni fa li chiamavamo in un altro modo: stronzi.

Si hai capito bene, tanti anni fa una persona narcisista veniva semplicemente definita una stronza egoista, cosa che ad oggi non sentiamo più. Siamo tutti un po più sofisticati e preferiamo affibbiare termini da professoroni a comportamenti che in realtà fanno parte da sempre della natura umana.

Come si può pensare che sia sbagliato essere un pizzico narcisisti in quest’epoca? Ci rendiamo conto che in questo secolo lo sviluppo tecnologico ha preso piede senza fermarsi un secondo e continuerà così all’infinito? Questo ha aumentato il distacco tra le persone, i rapporti avvengono online e si tende a stare sempre di più in isolamento.

Come si può pensare allora che sia sbagliato avere un po’ di sano narcisismo? Il narcisismo è amore per se stessi e non c’è nulla di sbagliato nel farlo o nell’esserlo.

Amare se stessi è necessario e viene prima per poter poi essere in grado di amare il prossimo o chiunque decidiamo di affiancarci per la nostra esistenza o per un breve periodo di quest’ultima che sia.

Il punto dove vorrei fermarmi è quello di evitare di andare in sovranalisi.

Se uno è stronzo ed egoista è stronzo ed egoista. Non serve fare l’analisi astrusa e difficoltosa cercando di capire chi sia cosa lo sia o perché lo sia.

Le soluzioni per gli adulti già sviluppati non dobbiamo crearle o cercarle noi, dobbiamo lasciarle ai fatti loro.

Per questo motivo, se ti affianchi ad uno stronzo egoista la responsabilità sarà la tua che sei maggiorenne e dovrai altresì essere in grado di allontanarlo.

Lascia che ti sveli un segreto, il narcisista è narcisista e tu non puoi farci niente perciò in bocca al lupo.

Come sapere se lui vuole impegnarsi

TUTTI GLI ARTICOLI

In questa situazione vedremo come capire se lui vuole o è interessato ad una relazione seria e stabile. Le relazioni stabili sono delle vere e proprie etichette che a volte vogliamo affibbiare alle coppie, ma attenzione perché prima di farlo sarà ottimale capire se lui vuole realmente impegnarsi.

Vediamo alcuni segni importanti da osservare per comprendere il da farsi.

1.Il primo segno è osservare se lui ti introduce alla sua famiglia o vita familiare. L’entrata nel cerchio sociale è una conferma della tua posizione come partner. Gli amici anche rappresentano la base del sociale. Inoltre è possibile che voglia rendere pubblica la tua relazione anche sui social attraverso delle foto insieme o anche stato sentimentale espresso.

2.Dovrai osservare l’evolversi della relazione, questo significa che noterai il cambio di stadio durante l’evolversi del vostro rapporto di coppia. L’evoluzione avviene quando da semplici ‘amici di letto’ arrivate ad essere qualcosa di più. Implica che vi vedrete molto più spesso e lui desidererà stare con te ancora di più. E’ necessario che ci sia passione, affetto e legame solido nei tuoi confronti. L’impegno verrà con il tempo, l’affetto e la passione si svilupperanno fin da subito.

3.E’ anche di ulteriore importanza capire che tipo di valenza ti da questa persona. La considerazione che diamo dell’altro, in diversi ambiti, ci farà capire se è proteso verso un solido impegno nei tuoi confronti oppure no. Tuttavia questa caratteristica rimane aleatoria ed è da integrare con gli altri comportamenti.

In sommario se lui non investe nella relazione e non vede nel lungo termine dopo i primi mesi allora è possibile che la relazione possa rimanere in stallo senza evolversi.

Come fargli capire che lo ami senza dirglielo

TUTTI GLI ARTICOLI

In questo caso vedremo come fargli capire che lo ami o che comunque sei molto interessata senza esplicitarlo dicendoglielo. Questo significa che eviterai di perdere il potere acquisito.

Di fondo devi toglierti questa mentalità da stile film e storie di fantasia. I film in generale sono FINZIONE e semi rappresentazioni della realtà e l’amore non è DIRETTO come lo vedi nei film.

L’amore è suggerimento. Tu suggerisci l’idea di poter essere innamorata di lui, non lo lascerai totalmente a conoscenza del tuo amore, lo porterai all’idea di essere innamorata di lui con un po di dubbio.

Si tratta di mandare dei segnali indiretti. Essere eccessivamente diretto significa concedere il potere all’altra persona e dargli il controllo dei sentimenti.

L’idea è quella di creare della confusione, degli shock emotivi per far si che possa sentire delle emozioni molto forti nei tuoi confronti. Quindi dovrai parlare meno con le parole in merito a ciò che senti e mostrare di più con i fatti finché non sarà lui a provarti ciò che prova dicendo cose ovvie che ti faranno capire che ti ama.

L’unica cosa che ti sto dicendo è che non lo dimostri con le parole, mostragli che lo ami con i dettagli. I cibi che ama, le cose che ama, posti che ama e dove vorrebbe essere, ma non dirlo con le parole.

Dimostragli amore e poi dagli dell’incertezza, tirati indietro e prenditi tempo per te stessa. Questo lo porterà a volerti dimostrare cosa prova, a doverti conquistare e capire DOVE ha sbagliato.

Perché quando loro non sanno cosa provi non sanno come comportarsi e di conseguenza si sottomettono. Vuoi che lui pensi, vuoi che lui ricordi quello che gli hai detto che poi non è congruente con ciò che hai fatto.

Se lo ami davvero allora digli cose come “preferisco prendermi il mio tempo e non affrettare conclusioni nei rapporti” o ancora frasi come “per me è difficile riuscire ad innamorarmi”.

Sarà vero o no, il punto è che vuoi che lui cerchi di capire cosa provi, non deve avere le idee chiare in merito a ciò che prova per te. L’incertezza è ciò che devi dargli ed è lo stesso che vuoi anche tu se ci pensi. A volte gli mostri che lo ami con i gesti e poi con le parole gli dici che ti allontani.

Inviare segnali indiretti è alla base per aumentare l’attrazione e tenerlo sotto di te. Quell’aspetto di confusione lo renderà davvero confuso e aumenterà l’attrazione e l’amore che prova.

Dopo 2 o 3 mesi che ti ha dimostrato di essere consistente con te allora dimostragli a fatti che lo ami, ma non a parole. Non dimenticare mai di lasciarlo pensare in merito a ciò che provi al 100%.

5 cose che lui pensa quando lo ignori

TUTTI GLI ARTICOLI

Vediamo insieme cosa potrebbe pensare quando lo stai ignorando.

1.Cosa succede? La prima cosa che accade è che avrai generato uno shock emotivo all’interno della sua routine. Per questo motivo starà cercando di capire cosa è accaduto fra di voi visto che lo stai ignorando. Ignorarlo può farlo preoccupare seriamente specialmente se prima eri tu a cercarlo sempre. Tieni presente che non ti sto spingendo ad ignorarlo random, ma ti sto specificando cosa pensa quando lo ignori.

2.Potrebbe pensare che sei occupata, se sa che hai una vita sociale molto attiva allora ignorarlo lo porterà a chiedersi e pensare che forse sei occupata. Questo aggiungerà del mistero alla relazione e inizierà a vederti più attraente.

3.Potrebbe pensare di ingelosirsi, se un uomo non lo è allora ignorarlo potrebbe far scattare questo tipo di sentimento. Specie se frequenti amici di sesso maschile nel tuo cerchio sociale potrebbe insospettirsi.

4.Potrebbe chiedersi il perché. Se lo stai ignorando giusto per il gusto di farlo, si funziona con uomini che non hanno esperienza o che non sono di valore. Un uomo con rispetto per se stesso vedrà oltre e non si farà prendere in giro da questi giochetti. Se invece lo stai ignorando perché ha fatto qualcosa di sbagliato allora lui saprà esattamente perché lo stai facendo.

5.Vuole ciò che non può avere. Se lo stai ignorando perché non vuoi stare con lui allora inizierà a pensare di volerti e desiderarti in molti modi. Questo perché il tuo valore percepito aumenta in quanto diventando un bene non a disposizione ti vorrà di più. Tuttavia se ti stava usando allora ti lascerà andare totalmente.

Frasi per farsi lasciare da un uomo

TUTTI GLI ARTICOLI

In questo caso voglio spiegarti come farti lasciare da un uomo con delle frasi che ti faranno risultare una donna di basso valore e palesemente inutile alla sua vita.

Per quanto queste possano sembrare manipolatorie ti torneranno utili.

  1. “senti ancora la tua ex?” o qualsiasi altra domanda in merito alla sua ex. Così gli farai tornare la voglia di sentirla e apparirai come una donna che ha paura di essere lasciata.
  2. “dove sei?” Tartassarlo più volte durante il giorno per sapere dove sta e cosa sta facendo.
  3. “ho sbagliato a fare qualcosa?” Ripeti più volte questa domanda ogni volta che accade qualcosa di minimo per apparire come impaurita
  4. “Come sono vestita? mi vedi _______ (aggettivo negativo)” in questo caso evidenzierai i tuoi difetti.
  5. “dimmi come devo essere per te” in questo caso ti renderai malleabile nel totale per compiacerlo dandogli il controllo totale sulla tua vita
  6. “ho fatto questo per te ed è colpa tua” in questo caso dovrai riportare a galla moltissimi dei litigi che avete fatto in precedenza.