Pensare troppo: perché fa male? (analisi del pensiero eccessivo)

TUTTI GLI ARTICOLI

In questa situazione di quarantena è possibile che i pensieri si accavallino ed è molto probabile che questo sia accaduto un po a tutti noi.

Il pensiero eccessivo è qualcosa che provo personalmente a combattere fin da quando sono ‘giovane’, cerco sempre la semplicità e il minimalismo, a volte eccedendo, in ogni cosa che faccio durante il mio percorso di vita.

Ti premetto che in questo articolo vorrei analizzare questi eccessi di pensiero e cercare di capire insieme a te perché forse non dovresti pensare così troppo specie quando si parla di seduzione e rapporti sociali.

Ci tengo a sottolineare che non sono uno psicologo o psicoterapeuta, ma soltanto una persona che ha provato diverse cose nella sua vita e ha deciso di esporle proprio qui al servizio di tutti, così che tu possa trarne beneficio proprio come ho fatto io durante la mia vita.

PERCHE’ PENSARE TROPPO FA MALE

Questa condizione di ‘dolore’ dell’eccessivo pensiero la viviamo spesso noi uomini, saranno sicuramente in molti a pensare che gli uomini non pensano seguendo tutti i luoghi comuni che ne derivano, ma non funziona proprio così.

Chi si avvicina alla ‘seduzione’ e all’approccio all’altro sesso è perché evidentemente ha problemi di qualche tipo nell’approcciare le donne o comunque ha difficoltà in questo campo.

Lascia quindi che ti sveli la radice del buon 90% di tutte queste difficoltà: il pensiero.

Il pensiero è la dannazione dell’infelicità umana, il pensiero è ciò che ci rende ‘diversi’, ma è anche ciò che ci strugge ogni volta che lo attuiamo in eccesso.

Non sto qui a dirti che non devi pensare, ma non sto qui neanche per dirti che devi pensare ogni due secondi.

Bisognerebbe trovare un bilanciamento nella vita e questo puoi ottenerlo proprio a partire dal pensiero.

Bilanciare il pensiero è la chiave per non essere infelici e per non dannarsi.

Che se ne vadano a quel paese tutti coloro che insistono nel rimuginare in eccesso su ogni singola cosa, io sono il primo a dover andare a quel paese.

Io spesso sbaglio, tendo a complicare ciò che non andrebbe mai complicato per sua natura, ciò che è semplice voglio renderlo complesso.

E così facciamo tutti, io tu e tante altre persone, ci focalizziamo sul pensiero eccessivo e sul dover ‘migliorare’ ogni cosa nella vita quando in realtà basterebbe fregarsene e godersela per quel poco che ci rimane.

Ti faccio un esempio.

Se hai paura di approcciare una ragazza, nel 90% dei casi è dovuto solamente al tuo pensiero, anzi forse anche nel 100% dei casi.

Pensi al giudizio degli altri, pensi a cosa lei penserà di te, pensi a cosa gli altri diranno quando ti rifiuterà se ti rifiuterà, pensi a cosa dirle, PENSI TROPPO!

Non è forse vero? Direi di si ed è quello che provavo anche io prima e che tutt’ora torno a fare quando perdo lo smalto e la pratica.

CONCLUSIONI

Pensare troppo fa male non soltanto nella seduzione, ma in tutto ciò che riguarda l’esistenza umana. Il pensiero deve essere dosato e sono sicuramente molte le occasioni in cui ne abusi come faccio io.

Ritengo sia fondamentale allora bilanciarsi e cercare di agire senza pensare troppo su cose istintive che nel lungo termine possono farci del bene.

Se vuoi avvicinarti a quella ragazza e presentarti a lei inizierai a pensare, in questo caso dovrai azzerare il pensiero senza neanche sapere cosa dire, agisci e basta.

Se sei stanco e credi di non farcela in palestra o a correre fuori allora stai già pensando troppo, smetti di pensare e agisci.

Il pensiero ha una funzione di preservazione dei nostri sforzi, ma con ritorno nel breve termine. Le attività con risultati nel lungo termine sono spesso quelle che evitiamo e che ci annoiano, ma che ci fanno bene.

Non a tutti piace studiare, non a tutti piace allenarsi o andare a correre sotto la pioggia o col freddo, non a tutti piace mangiare sano, ma qualcuno deve pur farlo.

Per farlo devi smettere di pensare e darti da fare, meno chiacchiere più azione.

Se interviene un pensiero negativo o rallentante annullalo e agisci proprio in quell’istante se si tratta di un’attività che ti fa bene nel lungo termine.

Ora.

Medita.


Se ti sono stato di aiuto o vuoi supportare il mio progetto puoi fare una donazione libera al link qui sotto:
https://www.paypal.com/cgi-bin/webscr?cmd=_s-xclick&hosted_button_id=TE7VHH99RESAJ&source=url

Scrivimi qui le tue domande o proposte(whatsapp): http://bit.ly/Whatsappfedericopicchianti

ISCRIVITI AL CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/user/MrFredgoesup

SITO WEB: http://federicopicchianti.blog
Instagram: https://instagram.com/federicopicchianti
FacebookPROFILO: https://www.facebook.com/federico.picchianti
FacebookPAGINA: https://www.facebook.com/FredPicchianti/
TikTok: https://vm.tiktok.com/pR2qKN/
Twitter: https://twitter.com/FredmofoPic
LinkedIn: https://www.linkedin.com/in/federicopicchianti
Podcast: https://anchor.fm/federico-picchianti

ISCRIVITI alla mail list per ricevere gli ultimi aggiornamenti: http://eepurl.com/gVRJMP

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...